Primaria

Rispetto in movimento

Consapevolezza e responsabilità Conflitto Collaborazione
    • Consapevolezza e responsabilità
    • Collaborazione
    • Conflitto
    • Educazione Civica
    • Area Artistico-Espressiva
    • Area Sportivo-Motoria
    • Imparare a imparare
    • Competenze sociali e civiche
    • Spirito di iniziativa
    • 10. Anche il silenzio comunica
    • • Come posso comunicare in silenzio?

      • Perché è importante saper ascoltare e sapersi ascoltare?

      • Quanto è importante collaborare con gli altri per raggiungere un obiettivo?

      • Cosa significa saper rispettare?

Svolgimento
60'
  • Presentazione di sé tramite mimo e gesti

    Prima di iniziare l’attività, fai sedere in cerchio in mezzo alla palestra o in classe se possibile. Chiedi ai ragazzi/ragazze di presentarsi senza utilizzare la voce: a turno, ogni studente/essa inventa e propone agli altri il proprio “segno-nome” e mima una cosa che gli piace fare.

  • Gioco motorio a squadre in totale silenzio con cerchi, coni e attrezzi da palestra

    Proponi il “Gioco del tris muto”: posiziona 9 cerchi a terra e dividi i bambini/e in 2 squadre posizionate su due file. Ogni squadra ha a disposizione dei coni di colori diversi. Gli alunni/e, uno alla volta e come in una staffetta, giocano posizionando i propri coni nei cerchi cercando di fare tris in totale silenzio, “aiutandosi” solo con lo sguardo e i gesti. Il gioco richiede di essere ripetuto più volte perché i ragazzi imparino ad “ascoltarsi”.

  • Costruire percorsi a squadre con coni, corde, cerchi e altri attrezzi da palestra

    Consegna alle diverse squadre materiali con cui possano costruire un percorso. L’obiettivo di ogni squadra è quello di costruire un percorso a ostacoli e provare a superarlo, ma tutto senza poter mai parlare. Sono ammessi solamente i gesti. Ogni squadra è invitata a provare tutti i percorsi costruiti.

  • Riflessione di classe sulle difficoltà che hanno riscontrato nei vari step

    Alla fine dell’attività dedica un momento alla restituzione. Chiedi ai ragazzi di riflettere e discutere tra loro su quale momento è stato il più difficile, se qualcuno si è sentito escluso, se si sono sentiti frustrati dal non poter parlare, ecc.


Segui il percorso completo
Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )