fbpx
Primaria

Piacere, siamo le emozioni!

Identificare le emozioni provate e imparare a riconoscere quelle degli altri o quelle che accompagnano le parole dette.

Cittadinanza digitale Consapevolezza e responsabilità Emozioni
    • Consapevolezza e responsabilità
    • Emozioni
    • Cittadinanza digitale
    • Area Artistico-Espressiva
    • Educazione Civica
    • Area Umanistico-Letteraria
    • Consapevolezza ed espressione culturale
    • Comunicazione nella madrelingua
    • Imparare a imparare
    • Competenze sociali e civiche
    • 04. Prima di parlare bisogna ascoltare
    • 05. Le parole sono un ponte
    • • Che cosa sono le emozioni?

      • Quali sono le emozioni principali?

      • Come si esprimono visivamente?

Svolgimento
60'
  • Guarda il video

    L’insegnante, dialogando con la classe, introduce le emozioni come se stesse presentando a bambini e bambine delle nuove persone, raccontando cioè quante sono, come si chiamano, come si presentano etc., e dicendo che tutto il mondo le conosce, dato che si manifestano visivamente sul nostro volto. Come le riconosciamo? Esempio: Gioia: gli angoli della bocca vanno verso l’alto, le guance si sollevano spingendo le palpebre inferiori, rendendo visibili delle rughe intorno agli occhi, occhi bene aperti per osservare; Paura: sopracciglia sollevate e tirate assieme, palpebre superiori sollevate, palpebre inferiori tese, occhi spalancati (come a voler osservare bene cosa sta succedendo), labbra dritte… Si può proporre ai bambini/e di mimare le emozioni stesse, dopo aver mostrato loro la mimica e di spiegare con le proprie parole dove sentono queste emozioni.

  • Gioca con il memory delle emozioni

    Dopo aver terminato la presentazione delle emozioni, l’insegnante invita bambini e bambine a giocare al “Memory delle emozioni” (scaricabile a questo link). L’insegnante può mostrare in precedenza lo svolgimento del gioco, presentando degli esempi di associazione delle carte. Dopo che le carte saranno state mescolate e disposte a dorso coperto su un tavolo, ogni partecipante a turno dovrà girare due carte cercando di associare gli emoji ai nomi delle emozioni corrispondenti per formare le coppie [una coppia = emoji + nome dell’emozione].

    Nel caso in cui la classe sia numerosa è possibile creare due o più gruppetti da far giocare parallelamente.

  • Per lo svolgimento di questo step utilizza fogli o quaderno o cartellina per Educazione Civica

    Al termine del gioco, l’insegnante inviterà alunni e alunne a disegnare su un foglio o quaderno o proprio diario di bordo di Educazione Civica uno o più emoji che rappresentino l’emozione o le emozioni provate durante l’attività, invitando chi desidera ad esternare le motivazioni della scelta e valorizzando la dimensione collaborativa e di scambio offerta dal gioco.

  • Visione in classe o a casa del cartone animato “Inside out”. Lettura del libro “I colori delle emozioni” di A. Llenas e D. Gamba, Gribaudo, 2017.

    Hai completato l'attività? Inviaci la tua valutazione, entra ufficialmente nella community! 

    La tua opinione è importante, ci permette di rafforzare la community di #paroleostili e  migliorare l’esperienza didattica. 
    Compila il form ogni volta che hai completato l’attività con una delle tue classi. Grazie ❤️

    Chi ha già lavorato in classe con questa attività

    In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )