Secondaria 1° grado
Secondaria 2° grado

Lascia un commento // Leave a comment

Collaborazione Emozioni Consapevolezza e responsabilità Cittadinanza digitale Web Reputation

La consapevolezza di sé nella comunicazione e relazione con gli adulti e il mondo intorno a noi, in questo momento eccezionale.

durata 45  min

Materia

Educazione Civica
Area Umanistico-Letteraria
Area Artistico-Espressiva

Competenze chiave

Comunicazione nella madrelingua
Comunicazione nelle lingue straniere
Competenza digitale
Competenze sociali e civiche
Consapevolezza ed espressione culturale

Punto/i del Manifesto della comunicazione non ostile

01. Virtuale è reale
02. Si è ciò che si comunica
03. Le parole danno forma al pensiero
04. Prima di parlare bisogna ascoltare
05. Le parole sono un ponte
06. Le parole hanno conseguenze
07. Condividere è una responsabilità
08. Le idee si possono discutere.Le persone si devono rispettare
09. Gli insulti non sono argomenti
10. Anche il silenzio comunica

Domande fondamentali

• Come mi sento?

• Chi sono io? Come sono cambiat*?

• Che cosa vorrei dire agli adulti?


Materiali e Fonti

Il Manifesto della comunicazione non ostile

Intervista a Sofia Viscardi

Canzone Coma_Cose

Video di Sofia Viscardi

Modulo google

Svolgimento dell'attività

Introduzione (5 minuti)

L’insegnante illustra la cornice/l’occasione dell’attività: il Manifesto della comunicazione non ostile compie quattro anni. Stimolo (4 minuti): si proietta un materiale video a scelta tra l’intervista di Sofia Viscardi o la canzone di Coma_Cose.


 


Espressione (10 minuti)

Prendendo spunto dal video e dalla domanda di Sofia Viscardi “Come state?” e/o dalla canzone dei Coma Cose ( “ci hanno dato tutto, ci hanno tolto tutto poi ci hanno detto lascia un commento”), le studentesse e gli studenti rispondono alla domanda “Come stai e cosa sta cambiando per te?”, immaginando di lasciare un commento ad un adulto come destinatario (reale e vicino -es. mia madre/mio padre, il mio prof.- o reale/astratto e lontano -es. gli insegnanti, il ministro dell’istruzione,

i politici…). Le risposte possono essere: un breve testo, scritto attraverso Moduli Google, oppure un’azione social a scelta sui propri profili (+ 14 anni) (post/story Instagram, Tik Tok…), usando l’hashtag #AncheioManifesto.


 


Riflessione (15 minuti) (opzionale)


Le studentesse e gli studenti riflettono e si confrontano in uno scambio reciproco a partire da domande stimolo: come ti sei sentit*? Che cosa ti è piaciuto di più? Che cosa è stato più difficile?

Secondo te, c’è un collegamento tra la tua esperienza e il manifesto?…


Ulteriori attività di approfondimento

L’attività interessa e coinvolge tutte le materie. L’attività può essere svolta anche in lingua straniera.

I tempi e le modalità (sincrona o a distanza) dell’attività sono stabiliti liberamente dall’insegnante, in base alle esigenze della classe.


Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )