Primaria
Secondaria 1° grado

Il mio passaporto europeo

Consapevolezza e responsabilità Costituzione
    • Consapevolezza e responsabilità
    • Costituzione
    • Educazione Civica
    • Area Storico-Geografica-Filosofica
    • Area Linguistica
    • Area Artistico-Espressiva
    • Comunicazione nella madrelingua
    • Competenza digitale
    • Competenze sociali e civiche
    • Consapevolezza ed espressione culturale
    • 01. Virtuale è reale
    • 02. Si è ciò che si comunica
    • 03. Le parole danno forma al pensiero
    • 04. Prima di parlare bisogna ascoltare
      • Che cos’è l’Europa?
      • Che vuol dire far parte di una comunità?
      • Che vuol dire essere cittadino e che cos’è la cittadinanza?
      • Quali sono i diritti di cui può godere un cittadino europeo?
Svolgimento
90'
  • Per questo step usa dei post-it

    L’insegnante propone a studenti e studentesse un breve brainstorming per raccogliere le loro preconoscenze sul concetto di “cittadino”.

    L’insegnante chiede di scrivere su un post-it una parola che secondo loro può esprimere il concetto di “cittadino”. Successivamente raccoglie i post-it e li attacca alla lavagna.

    L’insegnante media le idee emerse per associazione di significato e stimola la classe a dare una definizione comune. 

  • Guarda i video e attiva la riflessione

    Siamo cittadini perché apparteniamo ad una comunità: scuola, città, sport, Paese e Europa. Partiamo alla scoperta della cittadinanza europa. L’insegnante propone la visione di due brevi video in cui vengono presentati i valori fondanti dell’Unione Europea e i diritti di cui oggi possono godere i suoi cittadini. Successivamente, attraverso una conversazione guidata e una riflessione collettiva, gli studenti individuano quali sono i diritti dei cittadini europei emersi dalla visione dei video. L’insegnante li raccoglie per iscritto sulla lavagna.

    Consigliamo la consultazioni di questi link per approfondire:

  • Per questo step usa Fotocopie del prototipo de “Il passaporto europeo” fronte/retro

    L’insegnante propone agli studenti la realizzazione de “Il mio passaporto europeo” dove saranno raccolti, oltre che i dati anagrafici dell’alunno, anche i suoi diritti come cittadino europeo.

    L’insegnante potrà scaricare in formato pdf il prototipo del passaporto e fornirlo alla classe oppure realizzarlo a proprio piacimento.

  • Per questo step usa il Manifesto della comunicazione non ostile e inclusiva

    L’insegnante sottolinea l’importanza del valore di appartenenza alla Comunità Europea grazie ai principi di rispetto, tolleranza e inclusione.

    L’insegnante legge insieme alla classe il Manifesto e avvia una riflessione sui valori e i principi condivisi tra quelli della Comunità Europea e quelli del Manifesto.


Segui il percorso completo
Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )