Primaria
Secondaria 1° grado

Gli alberi sono nostri amici

Sostenibilità
    • Sostenibilità
    • Educazione Civica
    • Area Storico-Geografica-Filosofica
    • Area Scientifica-Tecnologica Matematico
    • Area Artistico-Espressiva
    • Comunicazione nella madrelingua
    • Competenza digitale
    • Imparare a imparare
    • Competenze sociali e civiche
    • 06. Le parole hanno conseguenze
    • Perché gli alberi sono così importanti? 

      Cosa significa biodiversità? 

      Quali sono gli interventi dell’uomo che fanno più male agli alberi? 

      Cosa possiamo cambiare per diventare amici degli alberi? 

Svolgimento
180'
  • Guarda il video

    Visione dei video “Obiettivo n. 15 – La vita sulla Terra”. Soffermarsi in particolare all’introduzione del target 15.2 dell’agenda 2030 delle Nazioni Unite:

    Chiedere a alunni/e come definirebbero la biodiversità, registrandole su una lavagna o una bacheca digitale (Padlet o Google Jamboard).

  • Guarda il video

    Dopo l’iniziale brainstorming, guardare il video “Le avventura di Sem piccolo seme” quindi, con l’aiuto della bacheca o lavagna digitale precedentemente utilizzata, confrontare la definizione di biodiversità che viene data nel filmato con quelle proposte dalla classe, e riflettere insieme sul perché gli alberi sono così importanti per la Terra.

  • Da assegnare come compito per casa

    Usando la funzione Time-lapse in Google Earth, esplorare il percorso “Trasformazione delle foreste” che, attraverso 11 tappe intorno al mondo, permette di scoprire quali sono le minacce agli alberi e quali le misure intraprese per proteggerli. In più, grazie alla speciale funzione Time-lapse di Google Earth gli alunni potranno vedere in animazione le trasformazioni che l’uomo ha inflitto all’ambiente nel corso degli ultimi decenni.

  • Lo svolgimento di parte di questa attività richiederà di affidare agli alunni un compito per casa

    Sulla base delle informazioni e dei dati raccolti negli step precedenti, la classe si cimenta nella creazione di un fumetto digitale per la sensibilizzazione sul pericolo della deforestazione. Per aumentare il coinvolgimento emotivo degli studenti si suggerisce di scegliere come protagonista del fumetto un giovane albero dell’Amazzonia e di narrare la sua storia.

    Questo step si svolge in due fasi:

    • prima fase (60min. a casa): la classe definisce l’idea iniziale, raccoglie informazioni, scrive la trama.
    • seconda fase (60min. in classe): traduzione della trama in una sceneggiatura, dividere la classe in gruppi assegnando a ciascuno l’elaborazione di un breve capitolo, ad esempio introduzione, problema, cause, soluzioni, finale.

    Per la composizione finale del fumetto, utilizzare web tool che permettono la creazione di libri digitali, come Canva oppure Book creator.

  • Guarda il video

    Cogliendo l’occasione dell’indagine sugli effetti negativi dell’antropizzazione, introdurre il principio numero 6 del Manifesto di Parole O_stili “Le parole hanno conseguenze”, spiegando come un ambiente accogliente, sano e inclusivo può essere creato utilizzando le giuste parole e che queste hanno conseguenze sulla nostra convivenza proprio come possono averle le nostre azioni.

  • Il fumetto multimediale prodotto può diventare oggetto di una presentazione alle famiglie e/o alle istituzioni locali in occasione della Giornata nazionale degli alberi (21 novembre) oppure in occasione della Giornata della Terra (22 aprile).

    Se il tempo da dedicare all’attività è inferiore alle 4 ore, allora sostituire la creazione di un fumetto con l’elaborazione di una mappa concettuale digitale sul tema della deforestazione usando web tool, come Canva oppure Google Presentazioni.

    Alcuni link utili per lo svolgimento di queste attività:


Segui il percorso completo
Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )