Secondaria 2° grado

Un Podcast di classe per comunicare con “stile” sul web

Consapevolezza e responsabilità Cittadinanza digitale Social Web Reputation Collaborazione

Riflettere sull’uso di una comunicazione non ostile online e offline, con parole corrette che ci rappresentino adeguatamente sui social e sui media.

durata 60  min

Materia

Educazione Civica
Area Umanistico-Letteraria

Competenze chiave

Comunicazione nella madrelingua
Comunicazione nelle lingue straniere
Competenza digitale
Imparare a imparare
Competenze sociali e civiche
Spirito di iniziativa
Consapevolezza ed espressione culturale

Punto/i del Manifesto della comunicazione non ostile

01. Virtuale è reale
02. Si è ciò che si comunica
03. Le parole danno forma al pensiero
04. Prima di parlare bisogna ascoltare
05. Le parole sono un ponte
06. Le parole hanno conseguenze
07. Condividere è una responsabilità
08. Le idee si possono discutere.Le persone si devono rispettare
09. Gli insulti non sono argomenti
10. Anche il silenzio comunica

Domande fondamentali


  • Penso attentamente a quello che sto per scrivere prima di condividerlo?

  • Scelgo sempre di utilizzare le parole appropriate per esprimere il mio pensiero?

  • Quando pubblico un commento, un video o una foto sono sicuro/a di averlo fatto nel modo corretto?

  • Sono consapevole che le parole che uso sul web e dal vivo “fanno capire” agli/alle altri/e chi sono e come mi relaziono?


Materiali e Fonti

Il Manifesto della comunicazione non ostile

Penso, parlo, posto.

Podcast “PodclassQ" sui principi del Manifesto e special edition

Svolgimento dell'attività

Introduzione e attività – Parte 1 (60 min.)

L’insegnante presenta il libro “Penso, Parlo, Posto” e ne legge il capitolo 2. A margine della lettura, viene introdotto un dibattito sui contenuti, guidato dall’insegnante. L’insegnante presenta poi il podcast PODCLASSQ, di cui viene ascoltata in classe la traccia dedicata al Principio 2. Servirà come spunto di riflessione per l’attività della lezione successiva.


Attività – Parte 2 (60 minuti)

Alunni e alunne riflettono sulla modalità di realizzazione del podcast: dal testo narrativo alla sceneggiatura, dalla scelta del commento alla traduzione in lingua straniera di domande-stimolo, dalla creazione di jingle ed effetti sonori alla procedura di realizzazione tecnica della registrazione del podcast, dalla procedura operativa per apertura canale del podcast alla scelta del nome, ecc. (20 minuti) A questo punto, viene scelto un tratto dal 2° capitolo del libro e ne verrà elaborata la relativa sceneggiatura. (40 minuti) L’insegnante favorisce una riflessione sul significato di quanto letto: scienza, ricerca, donna e discussione. (30 minuti)


Ulteriori attività di approfondimento

L’attività si presta a differenti approfondimenti.

Si potrebbe infatti suddividere la classe in diversi gruppi, ciascuno dei quali può scegliere un brano del libro “Penso, Parlo, Posto”.

Ogni gruppo realizzerà così la sceneggiatura del testo selezionato.

Dovranno poi progettare la registrazione del podcast (a scuola o a casa), editarlo e caricarlo sul web, in una delle apposite piattaforme digitali.


Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )