fbpx
Secondaria 1° grado
Secondaria 2° grado

Sotto l’arcobaleno dell’inclusione

Consapevolezza e responsabilità Inclusione Social Hate Speech Competenza digitale
    • Social
    • Hate speech
    • Inclusione
    • Cittadinanza digitale
    • Consapevolezza e responsabilità
    • Educazione Civica
    • Area Umanistico-Letteraria
    • Comunicazione nella madrelingua
    • Competenza digitale
    • Competenze sociali e civiche
    • Consapevolezza ed espressione culturale
    • 05. Le parole sono un ponte
    • 06. Le parole hanno conseguenze
Svolgimento
70'
  • Introduzione all’argomento

    Scrivi alla lavagna la data 17 MAGGIO e chiedi alla classe se sanno quale ricorrenza cada in tale data.

    Il 17 maggio è la giornata internazionale contro l’omofobia, la transfobia e la bifobia. Una giornata in cui in tutto il mondo si svolgono manifestazioni, dibattiti, convegni, tavole rotonde e altri eventi organizzati come momenti di riflessione per denunciare e lottare contro ogni violenza fisica, morale o simbolica legata all’orientamento sessuale e l’identità di genere.

    La scelta della data ha un valore storico e simbolico molto forte: il 17 maggio del 1990 l’Organizzazione mondiale della sanità cancellava l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali nella classificazione internazionale delle malattie, determinando qualcosa che ora diamo per scontato ma che fino a poco tempo fa non lo era, cioè che l’orientamento sessuale è semplicemente una parte della nostra identità è non può in nessun caso essere considerato una forma di devianza.

  • Leggi il principio del Manifesto e rifletti sul suo significato

    Attraverso il principio 6 del Manifesto della comunicazione non ostile, domanda agli studenti quale può essere secondo loro il significato di questo principio in relazione al tema dell’omofobia e transfobia.

    .

     

  • Presenta i dati di Vox sugli insulti omotransfobici online

    Presenta la mappa di Vox alla classe:

    Nel gennaio del 2022 è uscita la settima edizione della Mappa dell’intolleranza che fotografa l’odio via social, voluta da VOX – osservatorio italiano sui diritti. Sulla base di diverse migliaia di tweet raccolti, risulta che tra le persone oggetto di odio online, la comunità LGBTQIA+ ha ottenuto la terza posizione, dopo anni di sostanziale indifferenza. Un aumento degli insulti omotransfobici, che raggiungono picchi molto alti in concomitanza con eventi significativi quali ad esempio il discorso del presidente Mattarella nella giornata internazionale contro l’omotransfobia, le polemiche sul DDL Zan, e il Pride, cioè il mese in cui la comunità LGBTQIA+ celebra le proprie identità,. In generale, c’è stato un aumento degli atteggiamenti e degli atti violenti nei confronti della comunità LGBTQ+, soprattutto in relazione a forme di bullismo e discriminazione sempre più violente.

  • Rifletti sul principio 5 del Manifesto

    Attraverso il principio 5 del manifesto, invita la classe a riflettere sull’importanza delle parole, che possono essere usate sì per dividere, ma anche e soprattutto per unire.

     

  • Mostra il video “che cosa significa la sigla LGBT(QIA+)”
  • Completa la colonna delle parole

    Dopo aver mostrato il video, si chiede loro, anche sulla base di quanto appena visto, dei termini che ritengono più inclusivi.

  • Presenta i dati di Dentsu sugli insulti omotransfobici online

    Per approfondire il tema si possono trovare ulteriori dati su Hate speech online: durante il mese del Pride gli insulti omofobi in Rete aumentano del 25%

    Hai completato l'attività? Inviaci la tua valutazione, entra ufficialmente nella community! 

    La tua opinione è importante, ci permette di rafforzare la community di #paroleostili e  migliorare l’esperienza didattica. 
    Compila il form ogni volta che hai completato l’attività con una delle tue classi. Grazie ❤️

    Chi ha già lavorato in classe con questa attività

    In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )