Infanzia

Piccoli consigli per scusarsi

Cittadinanza digitale Conflitto Collaborazione Emozioni Hate Speech Consapevolezza e responsabilità Inclusione
    • Cittadinanza digitale
    • Consapevolezza e responsabilità
    • Emozioni
    • Collaborazione
    • Conflitto
    • Hate speech
    • Inclusione
    • Educazione Civica
    • Comunicazione nella madrelingua
    • Imparare a imparare
    • Competenze sociali e civiche
    • Consapevolezza ed espressione culturale
    • 01. Virtuale è reale
    • 02. Si è ciò che si comunica
    • • Cosa succede se abbiamo idee diverse dagli altri?

      • Cosa possiamo fare per tornare amici dopo esserci allontanati?

      • Cosa ha fatto Mia per far pace con i suoi amici?

Svolgimento
60'
  • Leggi il libro“L’abbicì delle emozioni”, di Felicity Brooks, Frankie Allen, Mar Ferrero, Edizioni Usborne (pp. 26-27)    

    L’insegnante introduce il tema invitando alunni/e a sedersi in cerchio e ad ascoltare la lettura delle pagine 26 e 27 de “L’Abbiccì delle emozioni” in cui viene raccontato che alcuni/e bambini/e hanno ricevuto delle notizie che a loro non piacciono.

    Al termine della lettura, si propone un momento di riflessione a partire dalle seguenti domande: come possono reagire? arrabbiandosi e litigando con l’amico/a? Parlando con l’amico/a e spiegando come si sentono? parlando dei propri sentimenti a un adulto?

    Bambini/e, guidati e supportati dall’insegnante, possono fare ulteriori proposte.

  • Guarda il video

    L’insegnante propone la visione del video Little People “L’amicizia è a doppio senso”. Al termine aiuta i bambini/e a ripercorre la storia: chi sono i protagonisti? Cosa fanno? Cosa ha fatto Mia per far pace con i suoi amici?

  • Utilizza due fogli per ogni bambino, matite e pennarelli colorati      

    L’insegnante chiede ad ogni bambino e bambina di raccontare una breve storia con due disegni: nel primo rappresentiamo un momento di litigio con un amico, un genitore o un insegnante, nel secondo rappresentiamo il momento successivo alla pace.

    Si avvia una discussione con la classe su come cambiano i disegni fra loro, poi si appendono tutti i disegni su un cartellone bianco, con i disegni tristi da una parte e quelli felici dall’altra, in modo che le differenze possano essere facilmente evidenziate.

Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )