Secondaria 2° grado

Parliamo di energia

Consapevolezza e responsabilità Sostenibilità Fonti Fake News

In collaborazione con Sorgenia



durata 60  min

Materia

Educazione Civica
Area Scientifica-Tecnologica Matematico

Competenze chiave

Comunicazione nella madrelingua
Competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia
Competenze sociali e civiche
Spirito di iniziativa

Punto/i del Manifesto della comunicazione non ostile

02. Si è ciò che si comunica
03. Le parole danno forma al pensiero
04. Prima di parlare bisogna ascoltare
07. Condividere è una responsabilità
08. Le idee si possono discutere.Le persone si devono rispettare
09. Gli insulti non sono argomenti

Descrizione dell'argomento

L’energia nucleare.


Domande fondamentali

• La ricerca porta con sé dei rischi e interpella sotto il profilo etico?


• Conoscere a fondo un argomento, anche senza esserne esperti, permette di analizzarlo con oggettività?


• Com’è possibile imparare a distinguere problematiche reali da facili allarmismi?


Materiali e Fonti

Il Manifesto della comunicazione non ostile per la scienza

“Energia: dal fuoco all’elio. Viaggio nella storia delle fonti fossili e rinnovabili” di Andrea Vico, Editoriale Scienza, Giunti

Svolgimento dell'attività

Introduzione (20 minuti)


L’insegnante introduce l’attività, presentando brevemente la storia dell’energia nucleare, con riferimento specifico alla situazione mondiale attuale. Dal libro (pag. 85 e segg.), si farà un riassunto degli studi più recenti sull’atomo -dal XIX secolo fino al progetto Manhattan-, con un focus sulle problematiche relative all’utilizzo di centrali nucleari come fonte di energia alternativa.


Attività (40 minuti)


L’insegnante guida la riflessione sul significato di energia nucleare: quali sono i vantaggi e gli svantaggi nel suo impiego? Si prosegue riflettendo sull’atteggiamento del ricercatore-uomo di fronte alla ricerca scientifica in generale, e in particolare sulle implicazioni che un certo tipo di ricerca comporta. Nell’ultima parte della lezione si rifletterà sull’uomo che si trova a fare una scelta per il bene di sè stesso e dell’ambiente.


Ulteriori attività di approfondimento

Provare a immaginare le attività che ognuno può realizzare nel suo piccolo, per il bene dell’uomo e dell’ambiente.


Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )