fbpx
Secondaria 1° grado

#palledinatale secondaria I grado

Social Cittadinanza digitale Fonti Web reputation /identità online Fake News Dipendenza Emozioni Privacy Consapevolezza e responsabilità
    • Cittadinanza digitale
    • Consapevolezza e responsabilità
    • Web reputation /identità online
    • Social
    • Emozioni
    • Fake news
    • Fonti
    • Dipendenza
    • Privacy
    • Area Umanistico-Letteraria
    • Area Linguistica
    • Area Artistico-Espressiva
    • Comunicazione nella madrelingua
    • Competenze sociali e civiche
    • Consapevolezza ed espressione culturale
    • 01. Virtuale è reale
    • 02. Si è ciò che si comunica
    • 03. Le parole danno forma al pensiero
    • 04. Prima di parlare bisogna ascoltare
    • 05. Le parole sono un ponte
    • 06. Le parole hanno conseguenze
    • 07. Condividere è una responsabilità
    • 08. Le idee si possono discutere.Le persone si devono rispettare
    • 09. Gli insulti non sono argomenti
    • 10. Anche il silenzio comunica
    • Perché è importante che ci sia sempre un adulto accanto a alunni/e nell’esplorazione del virtuale?

Svolgimento
55'
  • Fai compilare la scheda alla classe

    Ogni ragazzo/ragazza riceve la scheda “Che voto dai?” che contiene 10 frasi a cui deve dare un voto su una scala da 1 a 10, dove 1= comportamento sbagliatissimo e 10= comportamento perfetto.  Ogni ragazzo/ragazza è invitato/a a leggere e dare un voto alle 10 frasi.

  • Quando tutti hanno terminato, l’insegnante procederà, frase per frase, a riflettere sulla bontà di ogni comportamento mettendo talvolta in discussione il voto ingenuo dato dai ragazzi/ragazze. A questo punto verrà riproposta la domanda e i ragazzi/ragazze potranno cambiare il loro voto.

    1- Nelle foto vengo sempre molto bene. I miei genitori le postano sui social e le condividono su WhatsApp.

    Voto: ?

    Condivisione del voto e riflessione dell’insegnante: “Internet è un luogo pubblico, tutto ciò che viene postato è visibile da tutti! Se condividi non è più tuo!”

    Siete ancora convinti del voto???

    2- Sono un tipo molto responsabile e i miei genitori lo sanno bene, quindi posso stare online senza nessun controllo dei miei genitori!

    Voto: ?

    Condivisione del voto e riflessione dell’insegnante: “Internet è un ambiente frequentato da tantissime persone, alcuni sono nostri amici, altri perfetti sconosciuti e sono molti i contenuti che si possono vedere. Essere accompagnati da un adulto è il modo migliore per esplorare Internet in sicurezza” Siete ancora convinti del voto???

    3- Nella mia classe i miei migliori amici hanno tutti un profilo Instagram, quindi ho provato ad iscrivermi anch’io, inserendo la mia vera età. Ho scoperto che chi ha meno di 13 anni non può aprire un profilo! Alla fine ho lasciato perdere…

    Voto: ? Condivisione del voto e riflessione dell’insegnante: “Per aprire un profilo social con il consenso dei genitori bisogna avere 13 anni. Chi ha aperto un profilo social prima di questa età ha mentito senza pensare al perchè ci fosse un’età minima richiesta” Siete ancora convinti del voto???

    4- Quando gioco online incontro gente come me, che ha più o meno la mia stessa età e a cui piacciono le stesse cose che piacciono a me. E’ naturale entrare subito in confidenza con loro, raccontandogli qualcosa della mia vita, è questo il bello!

    Voto: ?

    Condivisione del voto e riflessione dell’insegnante: “Su Internet è più facile ingannare o essere ingannati, non possiamo mai avere la certezza di chi ci sia dall’altra parte dello schermo se non lo abbiamo conosciuto di persona.”

    Siete ancora convinti del voto???

    5- Mi è capitato di scrivere un insulto ad un mio compagno in chat. Mica facevo sul serio! Era solo per scherzo. Se non c’è umorismo, se non si ride mai…che noia!

    Voto: ?

    Condivisione del voto e riflessione dell’insegnante: “Le parole hanno sempre un peso, anche quando sono scritte in una chat e non pronunciate a voce in presenza. In più non potrete mai sapere del tutto che conseguenze avranno sull’altra persona”.

    Siete ancora convinti del voto???

    6- Sta girando su WhatsApp la notizia di una nube tossica che arriverà in Italia fra poche ore… meglio girarla subito a tutti i miei contatti!

    Voto: ?

    Condivisione del voto e riflessione dell’insegnante: “Scrivere in una chat permette di condividere un messaggio con tantissime persone, in pochissimo tempo. Siamo sicuri che il contenuto però sia vero? Potremmo rischiare di creare paura e allarmismo inutilmente tra i nostri amici”.

    Siete ancora convinti del voto???

    7- Ho un profilo Tik Tok; i miei genitori lo sanno e mi hanno dato loro il permesso.

    Voto: ?

    Condivisione del voto e riflessione dell’insegnante: “Per aprire un profilo social con il consenso dei genitori bisogna avere 13 anni”.

    Siete ancora convinti del voto???

    8- Ho sentito dire che un ragazzo nella scuola ha una malattia contagiosa, ma continua a venire a scuola. Non so se sia vero…nel dubbio, meglio evitare di incontrarlo!

    Voto: ?

    Condivisione del voto e riflessione dell’insegnante: “Voci come questa circolano molto velocemente. Prima di decidere come comportarci dovremmo verificarle. Nel dubbio, è meglio evitare quel ragazzo o forse è meglio capire se la voce che stia girando corrisponda alla verità?”

    Siete ancora convinti del voto???

    9- Finalmente è Natale! Vacanze! Posso videogiocare senza troppi pensieri fino a sera tardi! E posso usare tutti i videgiochi che voglio.

    Voto: ?

    Condivisione del voto e riflessione dell’insegnante: “Divertirsi non significa assenza di regole. Le regole aiutano a farci stare bene sempre, anche durante le feste! E ricordatevi che i videogiochi non sono tutti uguali e non tutti sono adatti alla vostra età”. Accenno PEGI: https://pegi.info/it

    Siete ancora convinti del voto???

    10- I like sono l’unico modo per diventare famoso ed essere apprezzato da tutti!

    Voto: ?

    Condivisione del voto e riflessione dell’insegnante: “Ricevere i like solitamente ci fa stare bene perché ognuno di noi ha il bisogno di piacere agli altri e di essere apprezzato. I like però sono la conseguenza, arrivano dopo che mostriamo agli altri cosa sappiamo fare, un nostro talento. Iniziate a scoprire il vostro talento e coltivatelo!”

    Siete ancora convinti del voto???

     

  • Ogni ragazzo/ragazza è invitato/a a costruire una palla di Natale sulla quale scrivere una parola/breve frase che esprima il vissuto di questa attività. Si può realizzare una palla da appendere all’albero, ritagliandola da un foglio di carta.

    L’insegnante o i ragazzi stessi possono fotografare le palle realizzate e pubblicarle sui social con l’hastag #palledinatale #fondazionecarolina #paroleostili taggando @fondazionecarolina e @paroleostili.

    Esempi di parole/brevi frasi che i ragazzi/ragazze potrebbero scrivere sulle palle di Natale, a seguito della riflessione proposta con l’attività e che potrebbero diventare indicazioni/suggerimenti o promemoria per vivere bene l’ambiente virtuale:

    • Mai da soli online

    • Solo parole belle

    • Notizia bomba? Tu spegni la miccia

    • Regole sì, ma per stare bene

    • Coltiva il tuo talento

    • Rete di persone

  • L’attività può essere svolta online attraverso app che consentono di realizzare questionari (es. Mentimeter)


Segui il percorso completo
Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )