Secondaria 2° grado

Moda sostenibile

Sostenibilità Consapevolezza e responsabilità
    • Consapevolezza e responsabilità
    • Sostenibilità
    • Educazione Civica
    • Comunicazione nella madrelingua
    • Comunicazione nelle lingue straniere
    • Competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia
    • Competenza digitale
    • Competenze sociali e civiche
    • 01. Virtuale è reale
    • 02. Si è ciò che si comunica
    • 03. Le parole danno forma al pensiero
    • 04. Prima di parlare bisogna ascoltare
    • • Perché la produzione dei vestiti viene delocalizzata?

      • Quali sono le conseguenze del fast fashion a livello sociale?

      • Cosa possono fare i consumatori?

      • Quale ruolo possono svolgere i social media?

Svolgimento
140'
  • Cerca online

    L’insegnante suddivide la classe in gruppi di 3 o 4 persone. Invita ciascun gruppo a controllare dove vengono fatti i capi di abbigliamento (magliette, camicie, scarpe ec) che stanno indossando e a rispondere alle seguenti domande usando internet quando necessario:

    • In quale paese è stato fatto il tuo capo d’abbigliamento?
    • Quanto viene pagato un lavoratore tessile in questo paese?
    • Il marchio che stai indossando ha una certificazione etica?
  • Calcola

    L’insegnante invita gli studenti a fare una statistica dei paesi di produzione dei loro capi di abbigliamento e, usando il post Instagram di WILL, a calcolare quanto è stato pagato il lavoratore tessile per produrre i capi di abbigliamento e quanto è stato il profitto dell’azienda.

  • Cerca online

    L’insegnante invita gli studenti a controllare dove sono stati fatti i loro capi di abbigliamento e se lo stipendio medio dei lavoratori tessili di quel paese è sufficiente per vivere in quel paese fuori dalla soglia della povertà.

    Questo articolo sulla storia delle lavoratrici nel campo della moda può essere uno spunto di riflessione.

  • Guarda il video

    Dopo aver visualizzato il video di Oxfam, l’insegnante propone un momento di riflessione e di dibattito in classe, usando le domande fondamentali.

  • Cerca online

    L’insegnante invita gli studenti a cercare sul sito Clean Clothes il marchio che usano di più, o che preferiscono, e controllarne il relativo livello di trasparenza.

    Dopo aver discusso che cosa è emerso dai diversi marchi, l’insegnante invita gli studenti a fare un selfie con i loro vestiti indossati alla rovescia e pubblicarlo sul loro profilo social taggando il marchio dell’indumento e aggiungendo l’hashtag #whomademyclothes.


Segui il percorso completo
Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )