Primaria

Le storie di bullismo: i protagonisti

Cyberbullismo - bullismo Conflitto Cittadinanza digitale
durata 60  min

Materia

Educazione Civica
Area Umanistico-Letteraria

Competenze chiave

Consapevolezza ed espressione culturale

Punto/i del Manifesto della comunicazione non ostile

01. Virtuale è reale
08. Le idee si possono discutere.Le persone si devono rispettare

Descrizione dell'argomento

Avviare la riflessione sul bullismo, sulle sue caratteristiche e sui protagonisti delle storie di bullismo.


Domande fondamentali

• Chi è coinvolto/a in episodi di bullismo?


• Quando possiamo dire che siamo davanti a un episodio di bullismo?


• Chi è coinvolto/a negli atti di bullismo?


Materiali e Fonti

Il Manifesto della comunicazione non ostile

» Film e brani a tema a scelta dell’insegnante per introdurre o rinforzare il tema (ad esempio “Wonder”, sia il libro che il film; descrizione di Franti nel libro “Cuore”).

Svolgimento dell'attività

• L’insegnante distribuisce dei bigliettini chiedendo ad alunni/e di scriverci sopra un episodio di bullismo cui hanno assistito o di cui sono stati/e vittime. Le descrizioni saranno anonime e non devono riportare i nomi delle persone coinvolte. (20 minuti)


• I bigliettini anonimi vengono mescolati e ridristribuiti casualmente. Ogni alunno/a legge il racconto che ha ricevuto, avendo cura di non emettere giudizi né fare commenti sull’autore. (20 minuti)


• A questo punto si chiede a ognuno/a di analizzare la storia: chi sono i protagonisti della storia? Solo bullo/a e vittima? Che ruolo hanno spettatori/spettatrici e adulti? Che emozioni hai provato leggendo la storia? Come ti saresti sentito/a se fossi stato/a la vittima? Come si è sentito/a il/la bullo/a? Poteva comportarsi diversamente? Come? (20 minuti)


Ulteriori attività di approfondimento

La parte di scrittura delle storie può essere fatta in un momento precedente e può essere eventualmente condivisa con i/le docenti tramite strumenti digitali e piattaforme in uso alla classe. Al termine dell’attività è possibile proseguire il percorso dividendo la classe a gruppi e drammatizzando una o più storie scelte, cambiandone il finale: chi interviene? Cosa fa? C’è un modo giusto o sbagliato di intervenire? In alternativa ancora può essere chiesto di trasformare la storia in un fumetto con un finale positivo.


Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )