Secondaria 1° grado

Internet il nostro motore

Social Consapevolezza e responsabilità Cittadinanza digitale
durata 60  min

Materia

Educazione Civica

Competenze chiave

Comunicazione nella madrelingua
Competenza digitale
Competenze sociali e civiche

Punto/i del Manifesto della comunicazione non ostile

03. Le parole danno forma al pensiero
06. Le parole hanno conseguenze
10. Anche il silenzio comunica

Descrizione dell'argomento

Le opportunità delle nuove tecnologie e i bisogni che la rete soddisfa.


Domande fondamentali

• Conosciamo davvero il mondo di Internet?


• Sappiamo tutto ciò che ci permette di fare?


• Come possiamo sfruttare al meglio le nuove tecnologie?


Materiali e Fonti

Il mio primo smartphone - video

Il Video del Manifesto della comunicazione non ostile

Foglio A5 e pennarelli.

Svolgimento dell'attività

Introduzione (15 minuti)


L’insegnante introduce il tema oggetto dell’attività, mostrando i video presenti nelle fonti. La nostra vita di ogni giorno ormai corre sul filo “invisibile” di Internet: quante cose possiamo fare, grazie a questo alleato! Possiamo informarci, studiare, interagire con gli altri, giocare, guardare programmi e serie tv. Internet ha permesso anche alla scuola di continuare in un periodo complesso come quello appena trascorso. È un mondo che cambia in maniera velocissima, ci sono sempre tantissime cose nuove: nuovi giochi, nuove applicazioni, nuove informazioni… Internet ci aiuta inoltre a rispondere ad alcuni dei nostri bisogni: ad esempio, se il nostro bisogno è di rimanere in contatto con persone che sono lontane, grazie ad internet possiamo farlo! Ci bastano uno smartphone o un pc e una connessione e possiamo vedere amici e parenti in ogni parte del mondo. E’ davvero magnifico a pensarci. Anche se succede dentro un dispositivo piccolo, come ad esempio un tablet o uno smartphone, è qualcosa di grandissimo e soprattutto è reale! Le parole che scriviamo, le situazioni che raccontiamo, le emozioni che proviamo sono tutte vere e definiscono il nostro modo di stare online: creano la nostra identità, una parte di noi che esiste in questo mondo e che però non è tanto diversa da ciò che siamo nel mondo “reale”.


È importante capire come utilizzare questi strumenti: è l’uso che ne facciamo infatti che ci fa comprendere se li stiamo sfruttando al meglio. È come avere le chiavi di un veicolo che può andare velocissimo, ma prima di farlo correre dobbiamo capire bene come funziona, altrimenti rischiamo di fondere il motore!


Attività (45 minuti)


Dopo l’introduzione, l’insegnante utilizzerà un foglio A5 precedentemente diviso in 4 parti: in ciascun quadrante si riporterà in alto una delle seguenti voci


• svago;


• informazione;


• comunicazione e relazione;


• apprendimento.


In ciascuno di questi quadranti si chiederà ad alunni e alunne di riportare cosa è possibile fare e attraverso quale sito/portale/strumento (o se sono dotati di uno smartphone, cosa effettivamente fanno). Ad es. nella voce informazione potrebbe essere riportato “ricerca di notizie di attualità su Google news”. È importante raccogliere il numero maggiore di esempi possibili per ciascuna area, poiché saranno la base per il lavoro non solo sulle opportunità, ma anche sui rischi. Ciò per sottolineare -come precedentemente detto- che è l’uso che si fa di Internet può fare la differenza. Seguirà la lettura e un primo commento (da parte dell’insegnante) delle risposte inserite. Se necessario, si potrà continuare la lettura e il commento nella lezione successiva.


Ulteriori attività di approfondimento

Nella tappa successiva verrà approfondito questo aspetto: ciascuna azione che si compie online può dare origine a tantissime opportunità, ma può anche esporre a dei rischi. Si lavorerà quindi sulla consapevolezza dell’importanza di riflettere prima di postare e di prendersi i giusti tempi per stare online.


Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )