Primaria
Secondaria 1° grado

In colonna

Conflitto Collaborazione Emozioni Consapevolezza e responsabilità Inclusione
    • Consapevolezza e responsabilità
    • Emozioni
    • Collaborazione
    • Conflitto
    • Inclusione
    • Educazione Civica
    • Area Linguistica
    • Area Sportivo-Motoria
    • Comunicazione nella madrelingua
    • Imparare a imparare
    • Competenze sociali e civiche
    • Consapevolezza ed espressione culturale
    • 04. Prima di parlare bisogna ascoltare
    • • Durante il gioco ho sentito parole o frasi che hanno influito sul mio modo di giocare?

      • C’è stata una parola o frase che ho particolarmente apprezzato?

      • C’è stata una parola o frase che mi ha infastidito?

      • Durante il gioco mi sono rapportato con I miei compagni, con l’avversario o l’arbitro così come vorrei che loro si rivolgessero a me?

Svolgimento
60'
  • Gioco con la palla (in palestra o all’aperto)

    Dividi il gruppo in due squadre equilibrate e miste e proponi ai ragazzi un gioco classico, ad esempio palla prigioniera o palla base. La scelta del gioco non è vincolante e può essere fatta anche in base alle strutture disponibili. Le attività possono essere svolte in palestra o all’aperto.

  • Riflessione sulle parole e sul loro peso

    Al termine di un gioco invita i ragazzi a fermarsi in cerchio al centro del campo per riflettere sulle parole o frasi (dette dai compagni si squadra, dagli avversari, da te, dall’arbitro) che hanno sentito durante il gioco.

    Per aiutare la riflessione consegna a ciascuno un pennarello e dei fogli sui quali i ragazzi dovranno scrivere la parola o la frase, sentita durante il gioco, che è rimasta loro più impressa.

  • Restituzione

    Dopo aver raccolto e mescolato tutti i fogli, leggi ai ragazzi le parole o le frasi scritte e chiedi a ognuno di loro, di volta in volta, di disporsi a sinistra o a destra della linea di metà campo, con il seguente criterio: 

    • a sinistra se quella frase/parola è sembrata positiva ed è stata motivante per i giocatori e per la riuscita del gioco;
    • a destra se insieme convenite che quella frase/parola si potrebbe esprimere meglio, utilizzando altri termini.

    Nel disporsi a sinistra o destra, e con il tuo supporto di buon moderatore, i ragazzi potranno motivare la loro scelta discutendo e confrontandosi tra loro proponendo eventualmente nuove parole o frasi. Nella realizzazione di questa attività può essere utile, durante la restituzione, far notare ai ragazzi l’importanza del sapersi ascoltare reciprocamente. Potremmo avere qualcosa da dire, ma tutti abbiamo sempre qualcosa di interessante da imparare dagli altri.

    Per il confronto, e la riflessione di gruppo, può aiutarvi il Manifesto della comunicazione non ostile per lo sport.


Segui il percorso completo
Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )