Secondaria 1° grado

Il Manifesto della comunicazione non ostile: il digitale a servizio della sostenibilità

Sostenibilità Fonti Fake News Web reputation /identità online Consapevolezza e responsabilità Hate Speech
    • Consapevolezza e responsabilità
    • Web reputation /identità online
    • Fake news
    • Fonti
    • Hate speech
    • Sostenibilità
    • Educazione Civica
    • Area Umanistico-Letteraria
    • Comunicazione nella madrelingua
    • Competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia
    • Competenza digitale
    • Imparare a imparare
    • Competenze sociali e civiche
    • Consapevolezza ed espressione culturale
    • 02. Si è ciò che si comunica
    • 07. Condividere è una responsabilità
    • 09. Gli insulti non sono argomenti
    • • Sono consapevole che le parole che uso sia online che offline sono importanti, e prima di tutto dicono chi sono, mi rappresentano?

      • So argomentare adeguatamente i miei pensieri e le mie scelte?

      • Sono cosciente che condividere è una responsabilità e vale sia quando racconto a voce qualcosa che ho sentito dire, sia quando condivido una notizia, un appello in Rete?

Svolgimento
195'
  • Negli ultimi anni abbiamo fatto esperienza della Rete come uno strumento dal grosso potenziale che accorcia il gap culturale di distanza tra il virtuale e il reale.

    Essendo chiamati a stare online non solo per piacere o per scelta, ma anche per cause esterne, proviamo a interrogarci sul nostro stile, per verificare se ci rappresenta e se segue i canoni della sostenibilità oppure se occorre eventualmente ridefinirlo in base alla guida del Manifesto della comunicazione non ostile.

    Visione del video del Manifesto della comunicazione non ostile e analisi dei principi del Manifesto con particolare affondo sui principi 2- 7- 9.

  • Ricerca

    Le nostre parole e le nostre azioni online dicono molto di noi, di chi siamo: è importante curare il proprio modo di esprimersi per essere certi che ci rappresenti a pieno. La nostra identità si mostra infatti attraverso le immagini, le parole e i video che pubblichiamo sui nostri profili, sui siti e forum che frequentiamo. A tal proposito la creazione di uno spazio sostenibile anche online è fondamentale per aumentare la consapevolezza dell’importanza della salvaguardia ambientale e adottare uno stile di vita e una cittadinanza digitale consapevole e sostenibile.

    Provare a ricercare influencer che si occupano di sostenibilità e prendere spunto per creare un esempio di profilo Instagram che supporti i temi ambientali, culturali e di valorizzazione del territorio (con un disegno o usando software come power point).

  • Crea

    Quando condividiamo un’informazione ne aumentiamo la forza e l’impatto. E non solo: ancora una volta, quello che condividiamo online dice molto di noi. Postiamo soltanto informazioni di cui siamo certi, che provengono da fonti autorevoli. Prendiamoci un po’ di tempo in più prima di pubblicare: approfondiamo bene per non cadere per primi nella trappola della condivisione delle fake news! Nel caso del nostro Pianeta le fake news sono tantissime proviamo a cercarle online e a smascherarle.

    I/le ragazzi/e verranno divisi in gruppi a cui verrà assegnata una fake news da smascherare. I/ le ragazzi/e avranno a disposizione del tempo per fare un’indagine online e saranno invitati a produrre a casa una presentazione o del materiale grafico per presentare il loro punto di vista e quello che hanno scoperto. Tale materiale potrà essere poi condiviso sui propri profili social oppure su un profilo social di classe o della scuola.

  • Crea

    La mancanza di allenamento dialettico ci fa sentire deboli nel sostenere le nostre tesi e ci espone al rischio di aggressività: quando abbiamo finito gli argomenti, passiamo agli insulti. Dobbiamo invece lavorare sull’elaborazione delle nostre tesi, per essere in grado di affrontare il confronto senza che mai venga meno il rispetto.

    Sulla scia dell’attività relativa al principio 7 del Manifesto, si potrebbe proporre alla classe di realizzare, con l’aiuto dei docenti, un testo argomentativo che aiuti a smascherare le fake news individuate.


Segui il percorso completo
Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )