Secondaria 2° grado

Il codice d’onore del “debater”

Conflitto Cittadinanza digitale
durata 60  min

Materia

Educazione Civica
Area Linguistica

Competenze chiave

Comunicazione nella madrelingua
Comunicazione nelle lingue straniere
Competenza digitale

Punto/i del Manifesto della comunicazione non ostile

08. Le idee si possono discutere.Le persone si devono rispettare

Descrizione dell'argomento

La comunicazione efficace responsabile e rispettosa (parlare in pubblico e il debate). / Effective, responsible and respectful communication (public speaking and debate – attività in lingua inglese).


Domande fondamentali

• Come si fa ad essere persuasivi/e nel rispetto delle opinioni altrui?


• Come si costruisce una comunicazione efficace?


• Come comunicare senza cadere nella “trappola” della discriminazione nell’ambito del rispetto dei diritti umani e della libertà di espressione?


Materiali e Fonti

Il Manifesto della comunicazione non ostile

Il Manifesto della comunicazione non ostile e inclusiva

Il Manifesto della comunicazione non ostile in inglese

“Universal Declaration of Human Rights” (artt. 12 and 19).

“The Code of the Debater: Introduction to Policy Debating” di Alfred C. Snider, Edizione International
Debate Education Association (p. 16).

“Debate. Argomentare e dibattere”

Svolgimento dell'attività

Introduzione (15 minuti)


L’insegnante introduce l’argomento con la lettura degli articoli 12 e 19 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e del codice del Debater (vedi “Fonti”).


Attività (45 minuti)


L’insegnante guida una discussione e la formulazione dell’”assertion” (affermazione) da argomentare (es: “Il linguaggio dei social network è responsabile di un aumento dell’aggressività nelle relazioni tra teenagers”). Il/la docente divide, quindi, la classe in squadre pro e contro e avvia il lavoro a gruppi sulle fonti a supporto e a confutazione dell’affermazione da dibattere. In conclusione si passa allo svolgimento del debate sul tema individuato.


Ulteriori attività di approfondimento

• L’attività viene svolta in lingua inglese.


• Gli/le allievi/e ricevono i documenti una settimana prima per poterli leggere autonomamente.


• Dopo il Debate la classe produrrà un articolo sulla tesi dibattuta e le argomentazioni apportate.


Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )