Secondaria 2° grado

Il codice d’onore del “debater”

Cittadinanza digitale Conflitto
    • Cittadinanza digitale
    • Conflitto
    • Educazione Civica
    • Area Linguistica
    • Comunicazione nella madrelingua
    • Comunicazione nelle lingue straniere
    • Competenza digitale
    • 08. Le idee si possono discutere.Le persone si devono rispettare
    • • Come si fa ad essere persuasivi/e nel rispetto delle opinioni altrui?

      • Come si costruisce una comunicazione efficace?

      • Come comunicare senza cadere nella “trappola” della discriminazione nell’ambito del rispetto dei diritti umani e della libertà di espressione?

Svolgimento
60'
  • Leggi i documenti

    L’insegnante introduce l’argomento con la lettura degli articoli 12 e 19 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e del codice del Debater, “The Code of the Debater: Introduction to Policy Debating” di Alfred C. Snider, Edizione International Debate Education Association (p. 16).

  • Discuti con i tuoi compagni

    L’insegnante guida una discussione e la formulazione dell’”assertion” (affermazione) da argomentare (es: “Il linguaggio dei social network è responsabile di un aumento dell’aggressività nelle relazioni tra teenagers”).

    Il/la docente divide, quindi, la classe in squadre pro e contro e avvia il lavoro a gruppi sulle fonti a supporto e a confutazione dell’affermazione da dibattere. In conclusione si passa allo svolgimento del dibattito sul tema individuato.

  • L’attività viene svolta in lingua inglese.

    Gli/le allievi/e ricevono i documenti (Universal Declaration of Human Rights” (artt. 12 and 19) e The Code of the Debater: Introduction to Policy Debating”) una settimana prima per poterli leggere autonomamente.

    Dopo il Debate la classe produrrà un articolo sulla tesi dibattuta e le argomentazioni apportate


Segui il percorso completo
Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )