Secondaria 1° grado

Diritti in Rete… Quanto ne sai?

Consapevolezza e responsabilità Cittadinanza digitale
    • Cittadinanza digitale
    • Consapevolezza e responsabilità
    • Educazione Civica
    • Area Umanistico-Letteraria
    • Area Storico-Geografica-Filosofica
    • Comunicazione nella madrelingua
    • Competenza digitale
    • Imparare a imparare
    • Competenze sociali e civiche
    • Consapevolezza ed espressione culturale
    • 02. Si è ciò che si comunica
    • 07. Condividere è una responsabilità
    • 09. Gli insulti non sono argomenti
    • • Esistono dei diritti online?

      • Quali sono i diritti che possiedo in Rete?

Svolgimento
60'
  • Leggi la “Dichiarazione dei diritti in Internet”

    L’insegnante chiede ad alunni e alunne quali siano i diritti che pensano di avere in generale (istruzione, salute, voto, espressione, etc) e, dopo un breve momento di confronto, domanda loro se hanno mai pensato di avere dei diritti anche in Internet.

    Come nel mondo reale c’è la Costituzione che sancisce i diritti che ognuno/a di noi possiede, allo stesso modo esiste una dichiarazione che stabilisce quali siano i diritti delle persone nel mondo virtuale: la “Dichiarazione dei diritti in Internet”. Fai vedere velocemente la Dichiarazione, per presentarla.

  • Prepara dei foglietti scrivendo su ciascuno un articolo della Dichiarazione

    L’insegnante dividerà la classe in piccoli gruppi e farà pescare ad un componente per gruppo un bigliettino, sul quale sarà riportato il numero dell’articolo della Dichiarazione dei diritti in Internet che il gruppo dovrà analizzare.

    Ragazzi e ragazze saranno quindi invitati/e a leggere l’articolo affidato loro, analizzarne il contenuto e, successivamente, rappresentarlo con un’immagine o un’icona.

  • Fai iniziare una condivisione a voce sulle questioni proposte

    Dopo un momento di condivisione del lavoro svolto, l’insegnante chiederà ad alunni e alunne se hanno mai pensato che alcune questioni quali l’accesso alla Rete, la neutralità della Rete, la privacy online, l’anonimato ecc, fossero oggetto di diritti e se hanno mai sentito l’esigenza di essere tutelati/e online.

  • Procurati un cartellone dove ogni gruppo attaccherà il foglietto con l’articolo e il disegno realizzato

    Per concludere l’ora di educazione digitale, l’insegnante prenderà un cartellone e lo dividerà a metà; ogni gruppo dovrà riportare, uno accanto all’altro e nelle rispettive colonne, il diritto che hanno approfondito approfondito e il disegno realizzato.

  • Per approfondire è possibile consultare anche la Dichiarazione della Coalizione di Città per i Diritti Digitali.


Segui il percorso completo
Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )