Secondaria 2° grado

Untori di false notizie

Fake News Consapevolezza e responsabilità Cittadinanza digitale
durata 60  min

Materia

Educazione Civica
Area Umanistico-Letteraria

Competenze chiave

Comunicazione nella madrelingua
Imparare a imparare
Competenze sociali e civiche
Spirito di iniziativa
Consapevolezza ed espressione culturale

Punto/i del Manifesto della comunicazione non ostile

07. Condividere è una responsabilità

Descrizione dell'argomento

La propagazione delle false notizie.


Domande fondamentali

• Quanto è importante un’informazione corretta?


• Quali meccanismi favoriscono la diffusione delle cosiddette “bufale”?


• Perché e con quali meccanismi si ricerca un colpevole, un “untore”?


Materiali e Fonti

Il Manifesto della comunicazione non ostile

“I Promessi Sposi” di Alessandro Manzoni (cap. XXXI et passim).

Svolgimento dell'attività

Introduzione e attività (60 minuti)


L’insegnante fa leggere la parte conclusiva del cap. XXXI dei Promessi Sposi (15 minuti) e invita gli/ le studenti/studentesse a una discussione sul brano. (10 minuti)


Introduce poi nel dibattito il confronto con la realtà attuale (ad esempio la discussione sui vaccini o sulla pandemia Covid19). (25 minuti)


Si può concludere con una curiosità, la storia etimologica del termine “bufala”. (5/10 minuti)


Ulteriori attività di approfondimento

• Stesura di un testo di considerazioni sul tema Fake news e “untori” di ieri e di oggi.


• Lettura (orientata) di un altro brano dei Promessi Sposi (dal cap. XVII) e stesura di un testo di commento al brano del cap. XVII.


• Ricerca nell’opera di Manzoni di altri passi che afferiscono ai temi del Manifesto.


• Ricerca nel mondo dei social, portando degli esempi di post o tweet o video che favoriscono (direttamente o indirettamente) la diffusione delle fake news.


Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )