Secondaria 2° grado

Ti vendo una casa a alta efficienza energetica

Inclusione Fonti Collaborazione Consapevolezza e responsabilità Sostenibilità

L’efficienza energetica.

In collaborazione con SORGENIA

durata 60  min

Materia

Educazione Civica
Area Umanistico-Letteraria
Area Storico-Geografica-Filosofica
Area Scientifica-Tecnologica Matematico

Competenze chiave

Comunicazione nella madrelingua
Competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia
Competenza digitale
Imparare a imparare
Competenze sociali e civiche
Spirito di iniziativa

Punto/i del Manifesto della comunicazione non ostile

01. Virtuale è reale
03. Le parole danno forma al pensiero
04. Prima di parlare bisogna ascoltare
05. Le parole sono un ponte
06. Le parole hanno conseguenze
07. Condividere è una responsabilità
08. Le idee si possono discutere.Le persone si devono rispettare

Domande fondamentali


  • Cosa intendiamo per ambiente ecosostenibile?

  • Cos’è l’efficienza energetica?

  • Quali sono le tecnologie a alta efficienza energetica?

  • Quali scelte possiamo fare per essere efficienti a livello energetico?


Materiali e Fonti

Il Manifesto della comunicazione non ostile

Camilla Musso e Matteo Magnani - L’efficienza energetica

Padlet e questionario online.

Svolgimento dell'attività

La scheda offre gli strumenti per trattare tutti i temi connessi al concetto di sostenibilità ambientale, con particolare riferimento all’efficienza energetica. L’insegnante potrà introdurre il tema della sostenibilità ambientale, per analizzare con gli studenti i comportamenti a supporto dell’ambiente ed in particolare i temi connessi ai concetti di dell’efficienza energetica e delle decisioni per essere più efficienti. L’obiettivo è comprendere come, dal punto di vista energetico, le scelte di oggi siano dirimenti non solo per lo sviluppo attuale, ma anche per la sostenibilità delle future generazioni. La visione dei video consentirà una visione approfondita ed accurata di tutti gli aspetti legati ai concetti di efficienza energetica.


Introduzione (15 minuti)

L’insegnante introduce l’argomento proponendo la visione del video.



I ragazzi/e potranno, se lo ritengono opportuno, prendere appunti o annotarsi parole chiave. Al termine l’insegnante lascia uno spazio per chiarimenti e domande.


Discussione guidata (30 minuti)

L’insegnante apre quindi la discussione sui temi emersi, facendosi guidare da alcune domande che aiutino a fissare i vari passaggi del video.



  • Cosa si intende per ambiente ecosostenibile?

  • Cos’è l’efficienza energetica? Riusciamo a darne insieme una definizione?

  • Quali sono le tecnologie a alta efficienza energetica?

  • Quali scelte possiamo fare per essere efficienti a livello energetico?


L’insegnante infine propone l’ultima domanda lanciata nel video:



  • Come vi immaginate una casa a elevata efficienza energetica tra 10 anni?


In questa fase si lascia liberi i ragazzi di esprimersi e confrontarsi tra l’immaginazione e la realtà di innovazioni tecnologiche ad alta efficienza che già esistono.

Per raccogliere le idee si può utilizzare Padlet.


Attività (30 minuti)

L’insegnante spiega ai ragazzi/e, se già non ne sono a conoscenza, che ogni abitazione è classificata in base alla classe energetica di appartenenza. La classe energetica (indicata con una lettera dalla più performante A+ alla meno efficiente G) permette di sapere quali sono i livelli di consumi energetici della propria casa e il suo impatto sull’ambiente in termini di consumi.

Dal 2005 è obbligatoria la certificazione energetica degli edifici.


L’insegnante annuncia che a questo punto si terrà un gioco di ruolo: 3 agenti immobiliari (3 volontari identificati tra gli allievi/e) dovranno convincere dei potenziali acquirenti (il resto della classe) a comprare una casa ad alta efficienza energetica.


Dopo questa introduzione vengono scelti i 3 volontari a cui si consegnerà/invierà una scheda con le istruzioni per il gioco:

“Sei un agente immobiliare e devi vendere una casa ad alta efficienza energetica. I tuoi potenziali acquirenti sono molto indecisi, perché il prezzo della casa è abbastanza elevato, se confrontato con abitazioni con caratteristiche simili, ma di classe energetica inferiore.


Convinci l’acquirente illustrando:



  • Il minor impatto che l’abitazione ha sull’ambiente;

  • I risparmi che avrà nelle bollette grazie alla riduzione dei consumi;

  • Gli impianti ad alta efficienza energetica presenti in casa, l’isolamento e gli infissi, la domotica, la possibilità di autoprodurre energia, etc;

  • La casa non si svaluterà e manterrà un alto valore nel mercato, se vorrà rivenderla in futuro • In casa godrà di temperatura stabile, assenza di spifferi, etc.


Mentre i volontari/agenti immobiliari leggono le istruzioni e si preparano, il resto della classe si confronta brevemente per ‘trasformarsi’ in potenziale acquirente di una casa.



  • A cosa devi prestare attenzione?

  • Quali sono gli elementi che non devono mancare in una casa ad alta efficienza energetica?

  • Sei disposto a pagare un prezzo più alto per impattare meno sull’ambiente?

  • Hai dei vantaggi a acquistare una casa di classe energetica alta?


Dopo questa fase di preparazione ha inizio il role-playing: uno alla volta i tre ‘agenti immobiliari’ illustreranno in 5 minuti le potenzialità della propria casa e tutte le qualità di efficienza energetica che la contraddistinguono.


Al termine delle tre presentazioni, gli ‘acquirenti’ potranno fare domande agli agenti immobiliari per approfondire. Ogni ‘acquirente’ potrà immaginare di essere qualcuno/a che sta acquistando la prima casa, una madre/padre di bambini piccoli, un/una pensionato, … E’ molto importante che, da quando inizia il gioco di ruolo fino alla fine, tutti entrino nei personaggi.


Terminate le domande, gli acquirenti voteranno, tramite sondaggio online, la casa che ha le caratteristiche che li ha convinti maggiormente.


Conclusione (15 minuti)

Una volta che il risultato della votazione è noto, insieme si avvia un debriefing sulle motivazioni che hanno guidato la scelta e quali elementi di efficienza energetica hanno avuto maggior peso.


In conclusione, si sottolinea che l’efficienza energetica è una strada che tutti possiamo percorrere con le nostre scelte e abitudini.


Ulteriori attività di approfondimento

Ragazzi/e sono i cittadini di domani e saranno protagonisti del cambiamento verso una cultura rispettosa dell’ambiente, attenta a ridurre l’impatto dell’uomo e che favorisca il risparmio energetico. Sono anche efficaci promotori di queste tematiche presso gli adulti.

Per approfondire il percorso, si può suggerire a allievi/e di informarsi in famiglia circa la classe energetica della propria abitazione e sulla presenza di accorgimenti o abitudini per ridurre gli sprechi (come ad esempio il semplice utilizzo di lampadine led).


Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )