fbpx
Secondaria 2° grado

La delegittimazione dell’avversario

Hate Speech Conflitto Cittadinanza digitale
    • Cittadinanza digitale
    • Conflitto
    • Hate speech
    • Educazione Civica
    • Area Umanistico-Letteraria
    • Imparare a imparare
    • 08. Le idee si possono discutere.Le persone si devono rispettare
    • • È lecito usare la delegittimazione come strumento di lotta giudiziaria o politica?

      • Un insulto allusivo è più accettabile di un insulto diretto?

      • Perché su argomenti scabrosi è più facile delegittimare una donna?

Svolgimento
100'
  • Leggi il testo

    L’insegnante contestualizza la vicenda giudiziaria di Celio e fa leggere alcuni passi scelti dell’orazione di Cicerone “Pro Caelio”, passim.

  • Discuti con i compagni

    Eventuali articoli, da ricercare online o sui giornali.

    L’insegnante avvia una discussione in classe che abbia come fulcro il confronto con la realtà attuale, soprattutto per quanto riguarda l’atteggiamento nei confronti delle donne, specie in ambito giudiziario.

  • Scrivi un testo

    Si potrebbe proporre la riscrittura dell’orazione con riferimenti alla cronaca attuale o a episodi avvenuti in classe o a scuola, appellandosi al Manifesto della comunicazione non ostile; oppure, si potrebbe consigliare la stesura di un testo di considerazioni sul tema della delegittimazione come arma politica. Un’ulteriore attività da svolgere potrebbe essere la lettura orientata di altri testi latini sullo stesso tema (in particolare Svetonio, “Vita Augusti”, e Q. Cicerone, “Commentariolum petitonis”).


Segui il percorso completo
Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )