Secondaria 2° grado

Economia circolare: i vantaggi per l’uomo e per l’ambiente

Inclusione Fonti Collaborazione Consapevolezza e responsabilità Sostenibilità
    • Consapevolezza e responsabilità
    • Collaborazione
    • Fonti
    • Inclusione
    • Sostenibilità
    • Educazione Civica
    • Area Storico-Geografica-Filosofica
    • Area Scientifica-Tecnologica Matematico
    • Area Professionale-Aziendale
    • Comunicazione nella madrelingua
    • Imparare a imparare
    • Competenze sociali e civiche
    • 01. Virtuale è reale
    • 03. Le parole danno forma al pensiero
    • 05. Le parole sono un ponte
    • 06. Le parole hanno conseguenze
    • 07. Condividere è una responsabilità
    • 08. Le idee si possono discutere.Le persone si devono rispettare
    • • Che cos’è l’economia circolare?
      • Che differenze ci sono tra economia lineare e circolare?
      • Quali sono le parole chiave legate all’economia circolare?

Svolgimento
100'
  • L’insegnante potrà introdurre il tema della sostenibilità ambientale, per analizzare con gli studenti i comportamenti a supporto dell’ambiente, in particolare i temi connessi ai concetti di energia ed energia rinnovabile. L’obiettivo è comprendere come, dal punto di vista energetico, le scelte di oggi siano dirimenti non solo per lo sviluppo attuale, ma anche per la sostenibilità delle future generazioni. L’insegnante introduce il tema avviando un brainstorming sulle parole “economia circolare”.

  • Guarda il video

    Successivamente l’insegnante propone la visione del video “Che cos’è l’economia circolare?” Al termine del video può lasciare un piccolo spazio per domande o chiarimenti, prima di introdurre il lavoro di gruppo.

  • Discuti con i compagni

    L’insegnante divide la classe in piccoli gruppi, e affida a ognuno una delle 10 cards. Ogni gruppo leggerà la card che gli è stata affidata e avvierà la discussione, partendo dalla domanda indicata: con quale affermazione sono più d’accordo?

    Introducendo i lavori di gruppo, è fondamentale precisare che non c’è una risposta giusta o una sbagliata, ma sono importanti la discussione e il confronto che ne scaturiscono. Il gruppo, se lo ritiene e se è possibile, può cercare informazioni in rete per ampliare le proprie conoscenze sul tema.

    Al termine, ogni gruppo deve sintetizzare in forma scritta le opinioni emerse, riassumendole in pochi punti da portare nel debriefing finale in plenaria.

  • Presenta alla classe

    A turno i gruppi presentano la propria card e le riflessioni emerse dalla discussione di gruppo, evidenziando i punti di accordo e disaccordo.
    L’insegnante conclude tornando sul brainstorming iniziale: vogliamo aggiungere o togliere qualche parola? La classe insieme sceglie 10 parole chiave che descrivano l’economia circolare.

  • Il lavoro di gruppo e debriefing possono essere sostituiti da una discussione in plenaria. L’insegnante presenta alla classe una card per volta e chiede agli alunni/e di schierarsi per una o l’altra affermazione (l’attività può essere svolta anche su khaoot!). Successivamente i membri dei due gruppi a turno si confrontano, portando le proprie motivazioni a sostegno della posizione scelta. Esaurita la discussione e prima di passare alla card successiva, l’insegnante chiede se qualcuno vuole cambiare la propria scelta iniziale.


Segui il percorso completo
Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )