Secondaria 2° grado

Condividi anche questo?

Privacy Social Cittadinanza digitale Web reputation /identità online
    • Cittadinanza digitale
    • Web reputation /identità online
    • Social
    • Privacy
    • Educazione Civica
    • Area Artistico-Espressiva
    • Competenza digitale
    • Consapevolezza ed espressione culturale
    • 10. Anche il silenzio comunica
    • • Hai mai fatto considerazioni o preso decisioni circa la diffusione e pubblicazione dei tuoi dati personali in Rete?

      • Pensi sia importante fare scelte circa la propria privacy per decidere con responsabilità cosa condividiamo online?

      • Sai cos’è la reputazione digitale?

      • Pensi che tutto quello che viene postato in Rete rimanga?

Svolgimento
30'
  • Condividi la tua esperienza e guarda il video

    Tracciata una linea immaginaria di fronte all’insegnante, gli/le alunni/e si posizionano a sinistra. Ad ogni domanda posta dall’insegnante, attraversa la linea chi risponde in maniera affermativa.

    In un secondo momento rimane al di là della linea solo chi vuole raccontare l’accaduto.

    Esempio:

    1. “Passa la linea chi è andato/a al cinema questo fine settimana”;
    2. “Rimane al di qua della linea chi vuole raccontare cosa ha visto”.

    Le domande, da generiche, diventano sempre più personali, fino ad arrivare all’innamoramento o al bacio. Sulle domande generiche l’insegnante può anche porre quesiti più personali (“con chi eri al cinema? A che ora era lo spettacolo? Dove l’avete visto?”): è la stessa dinamica che può nascere quando si scrive tutto quello che si fa sui social o si chatta con sconosciuti/e. L’insegnante può lasciare qualche storia o esempio dei rischi di condividere tutto in Rete.

    Al termine dell’attività, l’insegnante mostra il video “Su Internet è per Sempre”, campagna di sensibilizzazione promossa da Pepita Onlus per la prevenzione del cyberbullismo e la promozione di un utilizzo responsabile della Rete:

    “Pepita Onlus opera da anni con gli adolescenti, coinvolgendoli in laboratori attivi a scuola, in oratorio, nelle associazioni sportive per sensibilizzare i ragazzi al rispetto di se stessi e degli altri, per richiamarli a una responsabilità attiva che sostenga il singolo nel gruppo. Così i nostri operatori affrontano con loro temi come il cyberbullismo, il bullismo, il sexting, il bullismo sessuale… sempre per parlare con i ragazzi e lasciare emergere paure, esperienze, vissuti ingombranti. Da una di queste esperienze è nato lo spot “Su internet è per sempre”, per scuotere le giovani coscienze e renderle consapevoli che un errore nel Web, può costare caro… per tutta la vita. (Grazie ai ragazzi di 1°, 2° e 3° F dell’Istituto Comprensivo “Ilaria Alpi” di Milano, a.s. 2014-2015; con Claudia Barbieri e Massimiliano Loizzi; regia di Davide Carafòli; direttore di produzione Filippo Broglia; fotografia e montaggio di Alessandro Crovi; operatore di camera Andrea Nasi; fonico presa diretta Alessandro Cavallo; trucco Teresa Basili).”

Chi ha già lavorato in classe con questa attività

In questa sezione troverai le esperienze di chi ha lavorato con l'attività proposta attraverso un racconto di foto e video! Prendi spunto, fatti un'idea e se vuoi condividi la tua esperienza con gli altri raccontando com'è andata (se trovi la sezione vuota, apri le danze ;) )